Share |

ALFA - OMEGA

L'associazione cattolica laicale ALFA - OMEGA percorre da trent'anni le strade della nuova evangelizzazione. Nasce come risposta al bisogno dei cosiddetti «lontani» o «ricomincianti» nella fede di riscoprire, nella Chiesa, un rapporto personale con Dio.

Sollecitati dal concilio Vaticano II, un gruppo di laici sente la necessità di compiere un salto di qualità a partire dalla lettura personale e comunitaria della Bibbia. Viene scelta la forma del servizio attraverso le «missioni popolari», prediligendo l'andare sulla strada e nelle case per incontrare i volti di donne e di uomini che cercano autentiche ragioni di vita.

Il servizio consiste nell'offrire uno stile di nuova evangelizzazione, distinto dalla catechesi, centrato sulla riscoperta del primo annuncio (kerigma) come incontro personale con Gesù Cristo per entrare in una "vita nuova" guidata dal Suo Spirito. Evangelizzare - afferma Paolo VI nell'Evangelii Nuntiandi - è processo ricco, complesso e dinamico che porta a far incontrare la Buona Novella con la cultura dell'uomo. Elementi chiave di questo processo sono la testimonianza di vita del cristiano, l'annuncio chiaro del Signore Gesù, l'adesione del cuore al programma di vita di Cristo ed il sorgere di un nuovo apostolato.

Con queste convinzioni si è concretizzato un vero e proprio Progetto di Missione, che si articola sullo sfondo del modello di Parrocchia mistero di comunione per la missione, così come è stato tratteggiato dagli Orientamenti pastorali della CEI dagli anni '70 a oggi.

Gli scopi:

  1. proporre ai cristiani già attivi nella comunità di dare priorità alla "nuova evangelizzazione";
  2. instaurare un dialogo con i cristiani praticanti e non, con gli indifferenti ed i lontani che sia centrato sulla proposta dell'incontro con il Signore Gesù;
  3. stimolare le persone interessate alla sequela di Cristo, crescendo come Suoi discepoli nello Spirito Santo.
I criteri:
  1. l'approccio di primo annuncio che implica l'incontro con la persona vivente di Cristo e la conversione a Lui come Salvatore e Signore di ogni uomo;
  2. l'attenzione alla Parola di Dio che trasforma la vita per essere discepoli di Gesù;
  3. la preghiera personale e comunitaria come sostegno fondamentale per la missione;
  4. la cura della comunione, perché la missione si realizzi nell'amore reciproco;
  5. lo stile di attenzione a coloro che non hanno consapevolezza della salvezza in Cristo.
Le fasi:
  1. il periodo pre-missione è centrato sulla motivazione e formazione di un nucleo di promotori della missione fra le persone più attive della comunità parrocchiale. In questo periodo, della durata di circa un anno, è importante che si formi una mentalità positiva verso la missione.
  2. il periodo della missione vera e propria è guidato da responsabili di Alfa - Omega con il sostegno del nucleo dei promotori parrocchiali e dura una o due settimane, ripetute per alcuni anni. In questo periodo, i missionari laici del Movimento vivono nel territorio parrocchiale ospitati da famiglie della Parrocchia: questo stile fa sì che si creino testimonianza e scambi concreti di vita.
    La visita alle famiglie è il nucleo centrale della missione; in ogni famiglia viene presentato un sussidio che consente di illustrare, in modo essenziale ed in forma dialogica, l'evento centrale della fede cristiana: la salvezza di Dio per l'uomo, compiuta nella persona di Gesù Cristo, Figlio di Dio, Salvatore e Signore. Contemporaneamente alla visita alle famiglie, in Parrocchia vengono curati momenti di preghiera, di adorazione eucaristica e di formazione, per sostenere i missionari nel loro servizio di evangelizzazione e perché la comunità condivida lo spirito dell'evento.
  3. il periodo successivo alla missione è il più complesso e delicato: occorre motivare le persone che si sono mostrate interessate al "primo annuncio" a partecipare a incontri di "Lettura del Vangelo" in piccoli gruppi nelle case del territorio. Dopo alcuni mesi, in cui ogni gruppo è animato da un membro di Alfa - Omega, si individueranno, possibilmente all'interno dei gruppi, persone che, con una prima formazione spirituale e metodologica, inizino a guidare i gruppi stessi: è fondamentale che tali guide della Parrocchia siano libere da altre responsabilità pastorali. Esse si incontrano mensilmente con il Parroco e, sotto la guida di un responsabile del Movimento, approfondiscono i testi evangelici che condivideranno con i gruppi. Lo scopo è quello di formare un nucleo di evangelizzatori capace di pianificare e realizzare stabilmente l'opera di evangelizzazione.
    La Parrocchia diventa così comunione di piccole cellule di evangelizzazione presenti nel territorio, che potranno essere lievito sia per discernere i carismi emergenti nei gruppi per il servizio nella comunità e sia come seme di prima evangelizzazione.

http://www.associazionealfaomega.org

Dove trovarci Dove trovarci

Arcidiocesi di Bologna
Centro missionario diocesano
Via Mazzoni 6/4 (“Centro Poma”)
40139 Bologna

Come contattarci Come contattarci

Tel. 0516241011 – Fax 051490529
info@missiobologna.it
Direttore: Don Francesco Ondedei (051.72.65.92)
Organo di stampa: “Oltre i Confini” (051.83.39.63)

Orari di apertura Orari di apertura

Martedì 9:00 - 12:00
Mercoledì 17:00 - 19:00

Seguici su Facebook: