Share |

nyumba ali onlus

Il nome della nostra Associazione indica il legame tra la realtà italiana e quella tanzaniana. "Nyumba" in kiswahili significa "casa", mentre Ali è parola italiana: una casa con le ali, quindi, per far volare in sicurezza anche chi ha solo un sorriso col quale affrontare la vita.

"Crediamo che la garanzia di cibo, letti e assistenza sia indispensabile, ma vogliamo anche favorire lo sviluppo delle potenzialità rimaste inespresse e il riappropriarsi della dignità di persona, insegnare a leggere, a scrivere, a disegnare, ad avere libertà di espressione. La realizzazione dei progetti legati all'istruzione ci ha fatto capire che è necessario il sostegno di tante persone ancora, unica garanzia che può far decollare un sogno".

Bruna e Lucio

Storia

Siamo la Nyumba Ali, "casa con le ali" in lingua swahili, una giovane associazione nata a Bologna e cresciuta sulle fondamenta di una casa famiglia costruita a Iringa nel sud della Tanzania.

 

2003 - L'inizio

Sul ciglio di una strada di periferia del Sud della Tanzania, Bruna e Lucio incontrano Mage, bambina orfana affetta da un ritardo mentale e da qualche problema di deambulazione, raccolta dal suo angolo di strada dove il suo sorriso luminoso calamitava l’elemosina per le tasche della famiglia.

Mage durante quell’estate si siede per la prima volta su una sedia, dopo aver passato tutta la sua vita a gattonare nella polvere per colpa dell’ignoranza e di una malformazione alle gambe.

Accompagnata di lì a poco al centro disabili di Ilula, dà vita con il suo sorriso ad un nuovo futuro.

la storia continua, clicca qui

 


Recapiti a Bologna

Via dei Giardini, 23
40128 - Bologna
mail. info@nyumba-ali.org

Recapiti a Iringa

tel. +255 262703065
posta. P.O. BOX  2495

http://www.nyumba-ali.org

Galleria di immagini

Ramadan è un bambino con tante potenzialità..

Bruna racconta..."Lucio è in Italia, ritornerà sabato; Francesca, Filippo e Paola, che hanno allietato e confortato la mia solitudine, sono rientrati a casa. Ogni volta che qualcuno se ne va, si rinnovano la sofferenza e la speranza che non sia un addio. Da una settimana sono l’unica faccia bianca nella Nyumba Ali, accetto la mia diversità e lascio che le dade si prendano cura di me. E mentre aspetto la ricomposizione della famiglia, vi racconto una storia, una storia fresca di giornata, una storia già vissuta, ma questa volta il finale è diverso. Ramadan è un bambino con tante potenzialità.

"Abbiamo aspettato che i genitori fossero pronti a essere la voce dei loro figli e che credessero in un futuro diverso"

Il lungo silenzio ha molte giustificazioni che vanno dalla stanchezza alla mancanza di tempo, dal timore di disturbare alla voglia di scomparire per un po’, da tanti perché a nessun perché.

Abbiamo aperto un nuovo centro diurno

con palestra, scuoletta, abitazione per i volontari e una casa nella quale ospitare i bambini che arrivano dai villaggi.

Bruna e tribù "siamo arrivati a Bologna..."

Carissimi siamo arrivati a Bologna e oggi è il nostro primo giorno sotto un cielo grigio senza sole. Viki è ormai una vera viaggiatrice....

..la sensazione del viaggio si è lentamente trasformata in una piacevole sensazione di tornare a casa.

Ricordo il mio primo viaggio per arrivare a Iringa...

Bruna condivide l'esperienza dolorosa della malattia di Lucio.

fuori il suono della città, dentro il silenzio di un appartamento vuoto senza Lucio,Mage, Ageni ,Viki, ospiti, amici ,volontari, dade, bambini. Sono ormai passati due mesi dal nostro rientro affrettato in Italia, due mesi di sofferenze, dolore, paura, speranza.

La Casa con le Ali continua a volare

Qui ad Iringa la stagione delle piogge è terminata, ogni giorno il cielo è azzurro e la polvere rossa si infila dappertutto. I giorni passano veloci uno dopo l'altro....

Lo scricciolo che in agosto del 2007 è arrivata alla Nyumba, ora è una splendida donna

corrispondenza da Iringa.. "per un mese abbiamo avuto tra noi un gioiello della Nyumba, con lui abbiamo portato in giro per l’Italia la sua e la nostra storia, abbiamo visto bambini, giovani, adulti ascoltare rapiti un ragazzo disabile che proclamava la bellezza dello studio, raccontava sofferenze ed umiliazioni, sognava di diventare un avvocato..."

Ogni ritorno porta in sé qualcosa di speciale..

Carissimi vi inoltro una lettera di Marisa, la nostra Mwalimu ( maestra), è una lettera che esprime ciò che siamo stati , che siamo e che saremo. Marisa è a Iringa assieme ad Emanuele ( altro maestro nostro amico), Ageni e Lucio. Marisa ha inventato e realizzato la scuoletta e da anni trascorre le sue ferie a Iringa suggerendo modifiche, ascoltando problemi e lamentele, inventando nuove strade, cucinando e regalando serenità. Vi abbraccio BRUNA

Riapre la boutique con le ali

La nostra boutique riaprirà , insieme al Giardino delle perle, come al solito, presso il Centro Costa ,via Azzogardino 48 (parallela di via Marconi) NEI GIORNI: SABATO 18 NOVEMBRE ORE 14-23 DOMENICA 19 NOVEMBRE ORE 10-17

Nyumba Ali, un piccolo resoconto.

riprendo con colpevole ritardo la comunicazione con tutti voi. Esistiamo ancora, le attività della nostra associazione vanno avanti, Lucio ed io non viviamo più in Tanzania, ma in Tanzania continuano a vivere i bambini, le dade, Adam, Zawadi, le famiglie e continuano ad aver bisogno del nostro aiuto.

Dove trovarci Dove trovarci

Arcidiocesi di Bologna
Centro missionario diocesano
Via Mazzoni 6/4 (“Centro Poma”)
40139 Bologna

Come contattarci Come contattarci

Tel. 0516241011 – Fax 051490529
info@missiobologna.it
Direttore: Don Francesco Ondedei (051.72.65.92)
Organo di stampa: “Oltre i Confini” (051.83.39.63)

Orari di apertura Orari di apertura

Martedì 9:00 - 12:00
Mercoledì 17:00 - 19:00

Seguici su Facebook: